VALUTAZIONE OSTEOPATICA

La visita osteopatica ha lo scopo di fornire una corretta e mirata terapia atta a ottimizzare lo stato di salute del paziente e/o a ristabilirne il benessere in caso di malattia; si tratta di una completa indagine, valutazione, pianificazione e intervento dell’osteopata professionista, in collaborazione attiva con il paziente.

INDAGINE E VALUTAZIONE

Colloquio iniziale attraverso il quale l’Osteopata inquadra il disturbo del paziente ricercando i fattori più importanti e le cause che lo hanno scatenato, al fine di capire se il trattamento osteopatico può essere un valido strumento terapeutico per il disturbo presentato. In base a quanto emerso, l’Osteopata segnala al paziente indicazioni e controindicazioni allìintervento manipolativo Osteopatico per il motivo della sua visita. In questa fase potrebbe essere sottolineata la necessità di collaborazioni con altre figure professionali.

ESAME OBIETTIVO OSTEOPATICO

l’Osteopata procede con la valutazione generale del paziente (osservazione, test, palpazione), considerando non solo l’area che manifesta il disturbo, ma il corpo nel suo insieme, dall’apparato muscolo-scheletrico alle relative connessioni viscerali, vascolari e nervose. Viene quindi definito un indicativo piano di trattamento (da concordare insieme al paziente) e vengono presentati gli obiettivi razionalmente conseguibili.

INTERVENTO

esclusivamente manuale; in base alle personali caratteristiche del paziente e alle indicazioni/controindicazioni del caso, l’Osteopata sfrutta approcci strutturali, viscerali, fasciali o cranici. La scelta viene effettuata garantendo la massima sicurezza e rispetto per il paziente.

INFORMAZIONI UTILI

Le successive valutazioni o visite di controllo (se il caso ne richiedesse) sono organizzate (salvo straordinaria necessità) intorno all’esame obiettivo e all’intervento, preceduti da un breve iniziale colloquio informativo.

Le visite osteopatiche hanno una durata compresa tra i 30 e i 60 minuti.

In caso di paziente minorenne, sarà richiesta la presenza di almeno un genitore o responsabile del minore durante tutta la durata della visita.

Si ricorda che, al fine di un’oggettiva valutazione, sarà richiesto al paziente di togliere alcuni indumenti.

Si informa che, affinché si possa procedere correttamente con la visita, sarà presentato al paziente un consenso informato che autorizza l’Osteopata e i suoi collaboratori al trattamento dei dati personali e ad effettuare la terapia osteopatica.

Si ricorda infine che l’esercizio della Professione Osteopatica non costituisce atto medico, pertanto l’osteopata non esegue diagnosi.

NEWS (Archivio)
Pausa estiva e Apertura nuova Sede ad Albino

Dopo la pausa estiva del mese di agosto, Madaschi Osteopatia e Madaschi Odontoiatria e Sal... Continua a leggere

Guida sull’osteopatia

La Guida sull’Osteopatia si compone di due opuscoli (in allegato): 1. “Cosa aspetta... Continua a leggere

socio ROI tessera n°2287

Luca Madaschi - Osteopata D.O., B.Sc. Ost

M +39 348 2110606

E luca@madaschiosteopatia.com